Titolo: La casa delle meraviglie

Autrice: Anna Vivarelli

Editore: Feltrinelli Kids

Genere: ragazzi

Trama: Emma è una bambina che ha cambiato tante case e ha dovuto vivere in tanti posti diversi. Nonostante suo padre sia un agente immobiliare, non riescono a pagare l’affitto e non avendo un alloggio dove vivere, sono costretti a usare le case in vendita sul catalogo e per non fare troppi traslochi cercano case con qualche ostacolo per la vendita.

Emma, a dispetto di questa vita movimentata, è una bambina allegra e vivace. Dopo l’abbandono della mamma, la sua famiglia è rappresentata dal papà, con cui ha un rapporto splendido; giocano, inventano storie, si confidano e sono amici. Ha anche un amico speciale, Filippo, grande, o meglio anziano, appassionato di biciclette che, come Emma, è solo al mondo. Quando il padre è al lavoro lei trascorre il tempo con lui che le racconta tante storie.

Passano i mesi fino a quando un giorno trovano un posto magico in un piccolo bosco incantato. Quanto durerà? Emma riuscirà ad avere una casa meravigliosa?

La nostra recensione

di Elisabetta Pieragostini

La casa delle meraviglie è un libro ideale per bambini e ragazzi, il linguaggio è facile e il vocabolario è semplice, la trama è piacevole e ci fa viaggiare con la fantasia, immaginare nuovi posti. È una storia che mette in evidenza il concetto di libertà e avventura. È un libro spensierato, leggero e che parla di vita all’aria aperta, di un’esistenza fatta di cose essenziali. Molto bello è il rapporto sincero e aperto tra padre e figlia. È un libro che libera la fantasia e magico. Assolutamente consigliato.

Rispondi

%d