Misure meno stringenti per le famiglie di soggetti autistici

In un’ordinanza regionale attiva dalla mezzanotte di oggi, il Presidente Luca Ceriscioli ha stabilito che i nuclei familiari che abbiamo in casa soggetti affetti da autismo, possono effettuare spostamenti oltre la propria abitazione, rimanendo comunque all’interno del territorio comunale.

Una svolta importante seppur minima per chi ha in casa un soggetto affetto da autismo: il Presidente della Regione, Luca Ceriscioli ha infatti firmato l’ordinanza che, in deroga a quanto stabilito per il contenimento della pandemia da coronavirus, concede alle famiglie in oggetto la possibilità di spostarsi all’interno dell’intero territorio comunale di riferimento e non solo nei pressi della propria abitazione. Il provvedimento, in vigore dalla mezzanotte di oggi, riguarda “casi certificati dall’autorità sanitaria e dal quale derivino problematiche comportamentali gravi tali da imporre uscite esterne per il contenimento degli aspetti auto-aggressivi ed aggressivi”.

26/03/2020

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: